Citazioni
E quando l'ombra dilegua e se ne va, la luce che si accende diventa ombra per altra luce, e così la vostra libertà, quando spezza le sue catene, diventa essa stessa catena di una grande libertà
Kahlil Gibran
Qui non vieni mai per la prima volta, e quando te ne vai non lo fai mai per sempre.
Malek Haddad
l'amcizia è una strada che scompare nella sabbia se non la si rifà senza posa.
detto tuareg
dove sono le tende della nostra infanzia aperte verso l'orizzonte di stelle, verso il deserto della libertà errante?
canto tuareg
Dio creò il deserto affinchè gli uomini possano conoscere la loro anima
detto tuareg
non andare al pozzo senza bere e senza far bere il tuo mehari non andare al pozzo sprovvisto di un secchio, non incontrare al pozzo un altro viaggiatore senza rivolgergli domande sul viaggio
detto tuareg
I labirinti creati dal tempo svanicono (Rimane solo il deserto) il cuore, fonte del desiderio, svanisce. (Rimane solo il deserto) L'illusione dell'aurora e i baci svaniscono. Rimane solo il deserto l'onduloso deserto.
E dopo - Federico Garcia Lorca
Mi è sempre piaciuto il deserto. Ci si siede su una duna di sabbia, non si vede nulla, non si sente nulla, e tuttavia qualche cosa risplende nel silenzio.
Antoine de Saint Exupery
Amico mio, accanto a te non ho nulla di cui scusarmi, nulla da cui difendermi, nulla da dimostrare: trovo la pace... Al di là delle mie parole maldestre tu riesci a vedere in me semplicemente l'uomo.
Antoine de Saint Exupery
Entro questo universo e senza sapere il perchè nè il donde,ma come l'acqua che volente o nolente scorre; e fuor di esso, come il vento che per tutto il deserto, io non so dove, volente o nolente soffia.
Edward Fitzgerald
In ogni caso il deserto è sempre lì, pronto ad essere vissuto, ad essere lavorato, a fiorire quando si lascia che sia lui a modificarci, a lavorarci, a cambiarci.
Raoul Tiraboschi
Sono stato razionale e sono stato irrazionale: fino in fondo. E ora...ah, il deserto assordato dal vento, lo stupendo e immondo sole dell'Africa che illumina il mondo. Africa! Unica mia alternativa.
da Poesie incivili - Pier Paolo Pasolini
Ho già attraversato tante volte queste sabbie, disse il cammelliere, ma il deserto è tanto grande, gli orizzonti rimangono così lontani da farti sentire piccolo e lasciarti senza parole.
Paulo Coelho
Lungo il loro percorso le carovane beduine lasciano tracce ed orme nel deserto senza fine. Questo libro di sabbia sconvolto dal vento racconta itinerari divenuti oramai irriconoscibili, una ragnatela stesa al suolo, che sembra non dotata di senso ed invece era ricca di direzioni.
Jorge Luis Borges
Accoglimi deserto. Accogli l'ombra nera che si addentra smarrita in te, nella distesa di dune, questa piccola ombra che ha divorato di nuovo la sua pillola, che divora anche te con gli occhi, la tua maniera di essere e di non essere, la tua sabbia illuminata, dove si consuma il caos di questa follia. La saliva basta appena a inghiottire i cinque millimetri di diametro, poi la gola è secca. Si è prevenuta una profezia, le profezie vengon dal deserto.
Ingeborg Bachmann
....Raccontami l'erg ombroso in una paralisi di eternità. Raccontami l'iridescenza della sua polvere d'oro sulle tue palpebre estasiate. Raccontami le palme, i loro piedi radicati nell'aridità e i loro shèsh di giada dolcemente cullati dall'ondeggiare dei cieli come i tuoi sogni...Raccontami kebdì , e cammina, perchè i deserti sono grandi mari aperti, sulle rive dei quali l'immortalità è un'eresia...
da "Gente in cammino" di Malika Mokeddem
IL DESERTO E’… Il deserto è una distesa di sabbia bruciata dal sole e tormentata dal vento. E’ un mare di onde dorate che si increspano all’infinito, oltre l’orizzonte, fino a dissolversi nell’aria tremula che ne riproduce il ritmo. E’ un’infinita varietà di colori, soggiogati da una luce instancabile, mai uguale a se stessa: tanto generosa di riflessi quanto avida di ombre, maestra di gradazioni e sfumature. Il deserto è la morsa del ghiaccio che rattrappisce un cuore ormai privo di impulsi. Il deserto è l’immersione nell’ignoto, il naufragio nell’immenso, l’estatico oblio delle certezze e l’inebriante annichilimento delle incertezze. E’ la calma dell’incedere senza tempo, verso un dove senza confini. Il deserto è la solitudine di un’anima tormentata che non vorrebbe arrendersi all’impero dell’aridità. E’ la forza di una passione irrefrenabile che non conosce ostacoli: un fuoco inestinguibile, un ardore imperituro. Il deserto è la nobiltà di un uomo il cui respiro si confonde con l’alito che modella le dune, il cui cammino segue tracce ancestrali fatte di voci, di canti, di narrazioni, i cui occhi incorniciati da drappeggi d’indaco si abbassano soltanto quando da oriente giunge il richiamo alla preghiera. Il deserto è un sinuoso felino dal manto fulgido: elegante, sensuale, ammaliante, feroce, brutale. Il deserto è l’illusione che esista qualcosa di deserto: un luogo deputato al nulla dove ogni forma di vita assume connotati leggendari; un silenzio assoluto dove lo sciabordio del sangue nelle vene diventa assordante; uno spazio sconfinato dove si assume la dimensione di un granello di sabbia e si diventa parte del tutto.
Valentina Gualandi
Il deserto non è deludente, neppure qui, su questo limitare, dove comincia appena. La sua immensità sovrasta tutto, ingrandisce tutto e, in sua presenza la meschinità degli esseri si dimentica
Pierre Loti
Svegliarsi ogni mattina in un punto diverso del vasto deserto. Uscire dalla tenda e trovarsi davanti allo splendore di un nuovo mattino: tendere le braccia, stirarsi nell'aria fredda e pura; riempirsi di luce e di spazio; conoscere, al risveglio, la straordinaria ebbrezza di respirare solamente, di vivere solamente...
Pierre Loti
In questo deserto immenso, sotto questo cielo vibrante mi sembra che l'anima si concentri, e per un istante con forza, mi sento lontana da tutto, separata da tutto ciò che sono,come arrivata al culmine di me stessa.
Ella Maillard - Oasi Proibite
Il deserto non è compiacente, leviga e scolpisce l'anima, forgia il corpo. Il deserto non mente, è pulito... è il sale della terra
Th.Monod - La ricerca dell'assoluto
La tradizione dice che bisogna credere ai messaggi del deserto. Tutto ciò che noi sappiamo ce l'ha insegnato il deserto.
Pastore nomade del Deserto
Nessun uomo dopo aver conosciuto il deserto può restare lo stesso. Porterà incisa per sempre dentro di se l'impronta del deserto ... il più profondo dei suoi desideri è quello di ritornarvi.
W.Thesiger